PRECISIONE MECCANICA E RESA ESTETICA PER DAR FORMA ALLE IDEE

Med opera nel mercato delle costruzioni metalliche con un occhio di riguardo ai progetti speciali legati all’architettura e al design. Competenze ed expertise che per la fase di piegatura sfruttano abilmente le prestazioni di una nuova presso piegatrice Ermaksan, fornita e installata da Co.Ma.F.

In particolare, per tutte le lavorazioni di presso piegatura MED ha recentemente potenziato il proprio reparto dedicato, introducendo una nuova pressa piegatrice sincronizzata Ermaksan, modello Speed-Bend 4100×320 ton a 7 assi controllati,sistema di centinatura brevettato Wila, incavo di 500 mm e un’apertura di ben 900 mm. Prerogativa, quest’ultima, decisiva in quanto permette alla stessa azienda di rendere più efficiente la produzione di geometrie scatolate senza dover ricorrere a saldature successive.

«Una delle motivazioni tecniche della scelta di acquisire la nuova macchina da Co.Ma.F. – conferma con soddisfazione Pozzolari – è stata proprio quella di avere a disposizione un’apertura maggiore, che oggi raggiunte i 900 mm. Ciò offre la possibilità di realizzare più agilmente manufatti scatolati di certe dimensioni direttamente di piega, senza necessità poi di dover effettuare la saldatura. Un’opportunità che nella maggior parte dei casi permette quindi di evitare una fase di lavorazione e, in sintesi, di velocizzare e rendere più efficiente la fase di sviluppo di prodotto».
L’inserimento della nuova pressa ha dunque permesso all’azienda di ottimizzare ulteriormente la fase di piegatura e di elevare ulteriormente la qualità, l’accuratezza e la precisione di processo, soprattutto nella realizzazione di manufatti “delicati” e ad alta componente estetica
MED si dimostra dunque molto soddisfatta del nuovo investimento, apprezzandone gli aspetti tecnici, e anche il servizio e il supporto forniti da Co.Ma.F. 

 

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO